Jean-Baptiste Para, La forma esatta dell’incerto”. Poesie scelte

Para_coverCOLLANA LIBELLULE

Poesia francese contemporanea
Jean-Baptiste Para, La forma esatta dell’incerto
Traduzione di Stefano Serri
Prefazione di Chiara De Luca
ISBN 978-88-96263-91-4
pp. 194, € 12,00

La raccolta che qui presentiamo appare come un’opera eterogenea per forme e contenuti, ma percorsa dal leit-motiv di una fede nella parola che è sempre messa in discussione, come a voler generare altro senso dal senso più noto, come a voler piegare il suono a sempre nuove melodie, nuove strofe di una stessa canzone o variazioni di uno stesso ritornello, che di volta in volta si arricchisce d’immagini e improvvise illuminazioni. Per poi ricadere inesorabilmente nel buio che è alba potenziale, fucina di materia che tra le mani del poeta riplasma incessantemente il reale.

L’ottima traduzione di Stefano Serri intreccia questa trama di luci e di ombre con l’ordito della nostra lingua, in un tessuto che le avvolge entrambe.

Dalla prefazione di Chiara De Luca