IL SOGGETTO SEI TU. SALVA CON NOME: prima edizione, 2016/2017

IL SOGGETTO SEI TU. SALVA CON NOME

I edizione: 2016/2017

 

A cura dell’Atelier grafico delle Edizioni Kolibris

Che cosa è

IL SOGGETTO SEI TU. SALVA CON NOME è un concorso di fotografia. È riservato esclusivamente alle donne fotografe e modelle di se stesse. Le chiameremo Soggetti. I Soggetti possono essere di qualsiasi nazionalità, purché residenti in Italia e maggiorenni alla data dell’invio delle immagini.

Che cosa significa

Siamo convinti che essere soggetto sia la base dell’arte. La forma è – prima di tutto – la forma di una personalità. Ecco perché il Soggetto sei tu. Il soggetto sei tu vuole creare uno spazio per la donna che è fotografa e modella, da sola, nello stesso tempo.

Il Soggetto sei tu. Vogliamo conoscere donne che fotografano se stesse, professionalmente o no. Ci stimolano due ipotesi: le fotografe professioniste che non sono modelle professioniste; le modelle professioniste che non sono fotografe professioniste.

Ti chiami donna perché sei domina. Sei la signora del tuo gioco, ma devi saperlo. Devi saperci fare: con la vita e con le tecniche. Per questo motivo, rifiutiamo severamente la tecnica del selfie. Cerchiamo esemplari di un’arte: per questo offriremo ai tre Soggetti vincenti tre opere d’arte autentiche (serigrafia di Mario Schifano ispirata ad una fotografia di Man Ray: 1989; fotografia di Erio Piccagliani: 1954; fotolitografia di Michelangelo Pistoletto: 1970), oltre a specifici atti di visibilità (vedi sotto: Che cosa offriamo).

Chi siamo

Dal 2008 siamo una casa editrice internazionale, con oltre 100 titoli all’attivo, in 10 lingue. Pubblichiamo solo grande letteratura, sempre in edizione bilingue. Tra i nostri autori: Manuel Alegre, Inger Christensen, Milo De Angelis, Erwin Einzinger, Guy Goffette, David Huerta, Nuno Júdice, Thomas Kinsella, Ursula Krechel, Steffen Mensching. Siamo la redazione della rivista on line “Iris News”. Siamo un centro di formazione indipendente (corsi di recitazione, traduzione, editing). Dal 2016 siamo anche un Atelier grafico, attivo a vari livelli. Non siamo un’agenzia di vanity press. Preferiamo, da sempre, un pubblico internazionale. Per scelta, pubblichiamo pochi autori italiani.

 Che cosa chiediamo

Siamo visibili e rigorosi. Dobbiamo chiederti altrettanto.

Vogliamo offrirti qualcosa che sia pari al tuo impegno, e anche di più.

Ti chiediamo una sola immagine di altissimo livello, realizzata esclusivamente con una macchina fotografica di qualsiasi tipo, anche non professionale e/o non moderna. Escludiamo tutti gli altri dispositivi moderni in grado di scattare fotografie. Non sono graditi i selfies e soprattutto gli stilemi del selfie. È accettata la postproduzione (Photoshop, Gimp, ecc.), purché abbia una funzione creativa e non correttiva. Le foto con evidenti modifiche anatomiche saranno rifiutate. È accettata – e incoraggiata – la nudità del Soggetto, ma non è obbligatoria. È accettata – e incoraggiata – la visibilità non accademica dei segni di un corpo reale (rughe, cicatrici, ecc.) e/o di un corpo trasformato (scarificazioni, tatuaggi, piercing, ecc.)

L’immagine deve essere inviata all’indirizzo concorso@edizionikolibris.net, oppure chiadeluca@hotmail.com come file .jpg (non più di 10 mega) allegato ad una e-mail. Il corpo dell’e-mail deve contenere, obbligatoriamente:

  • tutti i dati anagrafici del Soggetto, la fotografa-modella (maggiorenne al momento dell’invio delle immagini; i dati personali saranno trattati ai sensi della legge italiana sulla riservatezza);
  • un breve testo autocritico del Soggetto: obiettivi e motivazioni, soprattutto interiori;
  • questa dichiarazione del Soggetto, parola per parola: “Mi riconosco unica autrice di questa opera originale, che ho realizzato personalmente e che rappresenta me stessa; autorizzo le Edizioni Kolibris a pubblicare la mia opera on line; inoltre sono unica autrice del mio testo autocritico, del quale autorizzo l’eventuale pubblicazione on line”;
  • un breve curriculum del Soggetto (le fotografe-modelle non professioniste, in mancanza di un curriculum, possono indicare le loro aspirazioni, le loro conoscenze fotografiche, ecc.).

Nello stesso giorno dell’invio del materiale, ogni Soggetto è tenuto al versamento di euro 20, a parziale copertura delle spese dell’organizzazione. La quota deve essere versata in un’unica soluzione sul conto corrente bancario intestato alle Edizioni Kolibris. IBAN: IT85O020081300000010055537

Il materiale – e-mail+allegato+versamento – deve pervenire entro e non oltre le ore 23.59 del 31 gennaio 2017. Ogni partecipante sarà avvertita del ricevimento della quota, dell’e-mail e dell’allegato .jpg.

Che cosa offriamo

Lunedì 13 febbraio 2017 selezioneremo, a nostro insindacabile giudizio, 10 Soggetti finalisti e li pubblicheremo immediatamente sui siti www.edizionikolibris.net e www.irisnews.net. Lunedì 20 febbraio 2017 indicheremo i tre Soggetti vincitori, ai quali saranno attribuiti un autentico Oggetto d’arte e alcuni atti di visibilità:

  • Al primo Soggetto: la serigrafia originale Fisico di Mario Schifano (omaggio al Violon d’Ingres di Man Ray; 1989; cm. 70×70, in perfetto stato); la realizzazione di un video (pubblicato su Youtube e su Vimeo), a cura dell’Atelier di Kolibris, con musica originale (da pubblicare entro marzo 2017); una comunicazione mirata e capillare, attraverso una newsletter mondiale (oltre alla pubblicazione nei siti editoriali).
  • Al secondo Soggetto: una fotografia originale di Erio Piccagliani, in perfetto stato, timbrata dall’autore, raffigurante Maria Callas e Luchino Visconti durante la realizzazione della Vestale (1954); la realizzazione di un video (pubblicato su Youtube e su Vimeo), a cura dell’Atelier di Kolibris, con musica originale (da pubblicare entro marzo 2017); una comunicazione mirata e capillare, attraverso una newsletter mondiale (oltre alla pubblicazione nei siti editoriali)
  • Al terzo Soggetto: L’Acquario, fotolitografia numerata di Michelangelo Pistoletto (Bolaffiarte, 1976; autografata dall’artista), oltre alla pubblicazione nei siti editoriali.

I 10 finalisti, e in particolare i 3 Soggetti vincitori, saranno coinvolti in una comunicazione mirata e capillare, attraverso una newsletter mondiale.

Scarica il bando in pdf qui