Giancarlo Cuscino, Nell’universo del cuore

COLLANA CHIARA- Poesia italiana contemporanea
GIANCARLO CUSCINO, Nell’universo del cuore
Prefazione e i disegni di GIUSEPPE FERRARA
ISBN: 978-88-99274-32-0
pp. 110, € 12,00

È vero, come diceva il poeta Albino Pierro, che “il lucano sta tra l’argilla e la pietra” proprio come l’oro nero, oggi tanto di moda in Lucania. Ma non lo troviamo solo… sotto terra, il lucano. C’è un oro più prezioso del petrolio e anche dell’acqua: quello che sta appena sopra l’argilla e la pietra. Sopra. Il Sopra!
La luce nella Poesia di Giancarlo Cuscino, lucano come Pierro,  scende in fondo a un pozzo ad illuminare il fondo per dare colore al nero. Il poeta è debitore alla terra lucana di una confidenza con la luce che è in un certo senso definitiva: fuori e dentro di lui. E possiamo azzardare che, questo con la luce, sia il  personale avvento di Giancarlo Cuscino fin dai tempi della sua prima raccolta poetica La casa sul ponte (1988). Cosa è un poeta, infatti, se non colui che riesce a dare voce alla luce più nascosta e luce alla voce più bassa.
Non resta alcuna intimità che possa essere violata quando un essere si immedesima così tanto nella natura, nella sua luce e quindi quando ci mette a parte delle perturbazioni, delle tempeste , delle raffiche della sua anima così come siamo coinvolti dallo scroscio della pioggia, dal “tremuliare” del cielo, dal mistero di una vastità tanto dilatata dal Sopra. Un vero e proprio Universo nel Cuore.

Dalla prefazione di Giuseppe Ferrara

Giancarlo Cuscino è nato a Potenza, dove vive; laureato in filosofia, cantautore, fa parte della Compagnia Teatrale “Teatro Minimo di Basilicata” di Potenza. Ha pubblicato La casa sul ponte (1988), E ti farò sapere (1990), Particolari (1994), Il sole… il vento (2006), La carezza e il bacio (2008), Tra i fruscii del vento (2010) e I colori d’autunno (2013). Segnalato in numerosi concorsi nazionali e vincitore del Concorso di Poesia VIII Edizione-2006/2013 “CITTÀ DI POTENZA… per non dimenticare Elisa”; Suoi testi poetici sono apparsi in diverse antologie di autori contemporanei, fra cui I volti di Gaia, Dalla soglia di un sogno, Il segreto della tenerezza, La parola incantata, Nuovi Poeti in Basilicata, La memoria e l’identità-Lucania.

‘A CUMMEDIA

‘Sta vita
è tutta ‘na cummedia;
ognuno recita ‘na parte,
chi pe’ n’atto sulamente,
chi pe’ duie
e chi arriva a ‘o terz’atto.
Quanno po’
se chiure ‘o sipario,
cè semp’ chi t’applaude
e chi
pe’ te
qualche lacrima
chiagne.