Abdellatif Lâabi, A ricomporre il colore dei suoi occhi

Collana Swallow – Poesia della migrazione
Abdellatif Lâabi, A ricomporre il colore dei suoi occhi. Poesie e altri testi scelti 1966-2014
ISBN: 978-88-99274-08-5
pp. 688, € 15

“Le più belle poesie / si scrivono sopra le pietre” scrive Alda Merini, “coi ginocchi piagati / e le mani aguzzate dal mistero.” E Abdellatif Laâbi le sue poesie più belle le ha scritte in una cella di prigione in Marocco, dove è stato confinato in ragione delle sue idee e della sua attività letteraria, dove ha subito le più atroci torture e spietate umiliazioni. Le poesie più necessarie e urgenti, quelle più potenti Laâbi le scrive ogni volta che torna in quella cella, nella solitudine e nel silenzio, nel dolore e nell’assenza di risposte che fanno levare e riecheggiare la sua voce con forza contro l’ingiustizia, contro ogni genere di prepotenza e sopraffazione. Di fronte al male il poeta non chiude mai gli occhi, neppure quando se ne trova sommerso e all’apparenza sopraffatto e schiacciato. Perché il poeta è per Laâbi colui che ha il compito di sobbarcarsi il male, il proprio e quello del mondo, di viverlo interamente, fino in fondo, per restituirci la parvenza di un senso. Il poeta non può in alcun modo sottrarsi al proprio compito, al dovere morale di guardare in volto il nemico, di sbugiardarlo, spogliando – con la sola forza delle parole e l’ardore del grido – i suoi carnefici, abbruttiti e disumanizzati fino al ridicolo, fino al grottesco.

Dall’Introduzione di Chiara De Luca

La tua risata
franca
ma più franca
di quanto la bella espressione
lasci intravedere
È tutta una composizione
una cantata
coi recitativi delle labbra
il coro intonato dei denti
l’aria travolgente
che scuote la partitura del viso
fa vibrare il petto
rovesciare la testa
e socchiudere gli occhi
affinché la carbonella di malizia
vi crepiti allegramente
La tua risata
mio salvagente
l’inno della mia gioia
la mia giusta retribuzione
quando non bado a spese
d’intelligenza

Author:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.